News dal Distretto

Cerimonia di Consegna della Charta Costitutiva del Rotary Club Marco Polo Passport D2060

Diretta streaming domenica 27 settembre alle ore 11

Tramite Pagina Facebook Rotary Club Marco Polo Passport

 

Il Rotary Club Marco Polo Passport D2060, novantesimo Club del Distretto 2060 e primo Passport Club d’Italia, è nato ufficialmente lo scorso 6 luglio, con la firma della Charta Costitutiva da parte del Presidente del Rotary International Holger Knaack.

Il Governatore Diego Vianello la consegnerà ufficialmente al Club nel corso di una cerimonia che il Club ha deciso di associare ad un service a sostegno della Colonia Agricola di Vascon di Carbonera che ospiterà l’evento.

Il Governatore Diego Vianello e i Soci Fondatori avrebbero voluto festeggiare il momento con tanti amici, ma le norme anticontagio hanno imposto un limite massimo di partecipanti che è stato velocemente raggiunto. Chi desidera condividere questa occasione potrà assistere alla Cerimonia trasmessa in diretta streaming tramite la pagina Facebook Rotary Club Marco Polo Passport.

 

 

 

 

ROTARY CLUB MARCO POLO PASSPORT D2060: IL 90° DEL NOSTRO DISTRETTO.

Con la Charta firmata dal Presidente del Rotary International, Holger Knaack, il 6 luglio 2020, è nato ufficialmente il novantesimo Club del Distretto 2060: il Rotary Club Marco Polo Passport D2060.

E se la nascita di un nuovo Club è sempre una notizia felice, la scelta dei fondatori di creare un "Passport Club" mi rende particolarmente orgoglioso della vitalità che il nostro Distretto sa esprimere ed imprimere alla vita rotariana.

Come indica il nome stesso, si tratta di un "Passport", uno dei modelli di Club approvati dal Consiglio del RI: un Club le cui caratteristiche principali sono la flessibilità (i soci possono partecipare secondo le modalità che meglio si adattano alle loro esigenze) e l'inclusività (accoglie nuovi soci, ma anche Rotariani i cui impegni avrebbero impedito la partecipazione a riunioni settimanali regolari), ma anche una diversa incisività economica, poiché ha come obiettivo primario la realizzazione di progetti di Servizio.

Inoltre, nei Club Passport i soci sono incoraggiati a partecipare a una delle riunioni di un qualsiasi altro Club Rotary, così come a sostenere i progetti e le attività di qualsiasi altro Rotary Club, non solo a livello distrettuale ma anche nazionale ed internazionale.

Si tratta di un Club Rotary a tutti gli effetti, che si riunisce due volte al mese - anche virtualmente, per collaborare ad un service o per realizzare eventi -  ed amministrato da un normale consiglio direttivo.

Dopo la nascita del primo nel 2015, in California, sono ora una trentina i Club Passport nel mondo: il Marco Polo Passport D2060 non è solo il primo Passport del Distretto ma anche il primo club Passport d'Italia, da cui la scelta dei fondatori di dedicarlo all’esploratore veneziano, con un forte richiamo geografico all’area nella quale il Club opererà, anche se potrà interessarsi a progetti di più ampio respiro territoriale.

Il nuovo Club, promosso da tre rotariani che hanno coinvolto ex rotariani, alumni e una quindicina di neorotariani, è nato quasi spontaneamente durante il lockdown, con una "gestazione" singolare che conferma come si possano colmare le distanze fisiche con la vicinanza dettata dalla comunità d'intenti. E di come, anche in pochi mesi, si possa riunire e valorizzare un gruppo di persone intrinsecamente disponibile a fare Rotary, cogliendo le nuove opportunità che il Rotary stesso ci offre.

I 21 soci fondatori, tutti caratterizzati da una forte propensione personale al Servizio ed esponenti di un variegato ventaglio di attività professionali, attraverso riunioni svoltesi quasi sempre "a distanza", hanno maturato l'esigenza di riunirsi in un Rotary Club di nuova concezione, che consentirà loro di operare con flessibilità e innovazione: due pilastri fondamentali per lo sviluppo del Rotary. Perché “Il Rotary non si ferma, non può fermarsi, poiché il nostro è un mondo che cambia e noi dobbiamo cambiare con lui”, come ricordava spesso Paul Harris.

Ringrazio quindi chi si è particolarmente speso per ispirare e formare questo gruppo, il PDG e mio Istruttore Distrettuale Riccardo De Paola, la mia Assistente Marina Grasso e la Tesoriera Distrettuale Simona Briganti, che sarà anche la prima presidente del RC Marco Polo Passport D2060.

Avrò il piacere di consegnare ai Soci la  “Charta”- il documento ufficiale che sancisce la nascita e l’approvazione di un nuovo club Rotary emessa dal Rotary International di Evanston - nel prossimo mese di settembre, nel corso di una cerimonia ancora in via di definizione durante il quale il neonato Club riceverà anche la “lanterna itinerante” dei nuovi Club dall’ultimo nato in precedenza, il RC Garda International.

Diego Vianello,

Governatore Distretto Rotary 2060 a.r. 2020/2021

CHARTA

 

Distretto 2060

Sede anno rotariano 2020-2021

Rotary International Distretto 2060
Via Brondi 16/F - 31055 Quinto di Treviso (TV)
Tel. +39 0422 911130
segreteria2020-2021@rotary2060.org
Sito web www.rotary2060.org
Facebook: Rotary Distretto 2060
C.F. 93133140231

Cerca

Utilizzando il nostro sito web e accedendo ai contenuti presenti in esso, lei accetta che vengano trasmessi cookie sul tuo dispositivo.